You Are Here: Home » Ambiente » PRU Rione Libertà » Dossier P.R.U. Rione Libertà: Lepore interroga il Sindaco

Dossier P.R.U. Rione Libertà: Lepore interroga il Sindaco

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Dopo la presentazione del Dossier di altrabenevento sul P.R.U. del Rione Libertà, il Consigliere Comunale della Margherita, Cosimo Lepore, contestando le affermazioni dell’Assessore Petrucciano, ha presentato una interrogazione al Sindaco.

Al Presidente del Consiglio Comunale
Al Sindaco del Comune di Benevento
Il sottoscritto Consigliere Comunale, Cosimo Lepore
PREMESSO CHE:
-che il Gruppo di lavoro “ALTRABENEVENTO” ha presentato alla stampa, sabato scorso, un Dossier di denuncia sulle illegittimità e le inadempienze relative agli atti e alla esecuzione dei lavori previsti nel Programma di Recupero Urbano del Rione Libertà;
- che nel Dossier si fa riferimento a diversi progetti di intervento per la riqualificazione del quartiere che pur essendo stati da tempo finanziati dalla Regione Campania, non sono stati realizzati;
- che in modo particolare il gruppo di lavoro “ALTRABENEVENTO” ha denunciato i ritardi per la realizzazione della sede ASL prevista nell’ambito del progetto “Spina Commerciale e dei servizi”, per la quale dopo 5 anni dal rilascio della Concessione Edilizia, ancora non è stato completato lo scavo per le fondazioni;
Considerato:
- che l’Assessore all’Urbanistica, Fernando Petrucciano, commentando il contenuto del Dossier di “ALTRABENEVENTO” ha dichiarato alla stampa che i lavori per la “Spina Commerciale e dei servizi” e quindi anche per la sede ASL, sono bloccati perché ancora non sono stati perfezionati gli atti di cessione dei suoli di proprietà dello IACP al Comune di Benevento annunciando che la Delibera sarebbe stata approvata nel prossimo Consiglio Comunale del 9 novembre;
Accertato:
- che nelle recenti sedute del Consiglio Comunale era prevista la discussione su tale punto ma che la questione non è stata più inserita all’O.d.G. del Consiglio del 9 novembre;
INTERROGA E INTERPELLA PER CONOSCERE
- Qual’è lo stato di attuazione dei progetti previsti dal Programma per la Riqualificazione Urbana del Rione Libertà e perché non sono stati ancora avviati i lavori per i progetti già finanziati dalla Regione Campania per i marciapiedi a contrada San Vito; le Piste Ciclabili; il nuovo Ponte sul fiume Sabato; il Mercatino Rionale; il Recupero di Piazza San Modesto; il Recupero del Lungo Sabato Matarazzo.
-Come ha fatto il Settore Urbanistica a rilasciare ad una società napoletana la Concessione Edilizia per costruire una opera privata, cioè la “Spina Commerciale e dei servizi” su terreni dello IACP che ancora ad oggi non sono stati trasferiti al Comune di Benevento che, pertanto non li poteva cedere al privato 5 anni fa.
-Quali iniziative sono state avviate per evitare che la ditta che doveva realizzare la “Spina Commerciale e dei Servizi” possa attribuire al Comune la responsabilità della mancata esecuzione dell’opera per la mancata cessione dei suoli.
Considerato la importanza dell’argomento si richiede urgente risposta scritta.
Benevento lì 07/11/05
Cosimo Lepore

Condividi su:
  • Twitter
  • Facebook

© Altrabenevento

Scroll to top