You Are Here: Home » Emergenza coronavirus » Festa della Liberazione ed emergenza covid19, nasce l’Osservatorio sulla Criminalità e la Corruzione

Festa della Liberazione ed emergenza covid19, nasce l’Osservatorio sulla Criminalità e la Corruzione

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

E’ ancora necessario “resistere” soprattutto alla criminalità, al malaffare e alla corruzione.

Comunicato stampa del 25 aprile 2020

Alla fine di gennaio scorso, per dare continuità al lavoro avviato con la marcia al rione Libertà contro i clan, organizzata da Libera, gli Scouts e l’Azione Cattolica, l’associazione Altrabenevento propose la costituzione dell’Osservatorio sulla Criminalità e la Corruzione nel Sannio.

L’emergenza coronavirus ha imposto di rinviare la fase organizzativa che riprendiamo proprio oggi, 25 aprile, Festa della Liberazione.

Siamo convinti, infatti, che abbiamo ancora bisogno di ribadire la necessità della “resistenza”, soprattutto alla criminalità, al malaffare e alla corruzione che condizionano pesantemente la vita della nostra comunità.

Ne siamo convinti ancora di più adesso perché avvertiamo il pericolo di nuovi grandi intrecci tra criminalità e corruzione politica per la gestione dei fondi per l’emergenza covid19.

Abbiamo quindi convocato insieme all’associazione Libera, una video conferenza per mercoledì 29 aprile con i rappresentanti delle associazioni che hanno finora aderito, per costituire il primo gruppo di coordinamento dell’Osservatorio e concordare il programma di lavoro.

Per Altrabenevento, Sandra Sandrucci

 

Condividi su:
  • Twitter
  • Facebook

© Altrabenevento

Scroll to top