You Are Here: Home » Dossier » altrabenevento » La legalità per crescere. Dibattito a San Nicola Manfredi il 19 maggio.

La legalità per crescere. Dibattito a San Nicola Manfredi il 19 maggio.

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Associazione Làbos – San Nicola Manfredi

Comunicato stampa dell’11 maggio 2012

“Le(g)ali per crescere” e’ il titolo attribuito alla manifestazione organizzata dall’associazione sannicolese “Làbos” per il 19 maggio, alle 17, presso la Scuola Media di San Nicola Manfredi. Si parlerà di legalità e dell’incidenza dei suo aspetti culturali e giuridici sullo sviluppo del tessuto sociale. Interverranno. Antonio Clemente, (Sost. Proc. della Repubblica presso il Tribunale di Benevento), il Col. T. SFP Cesare Maragoni (Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Benevento), Nicola Sguera (docente di Storia e Filosofia presso il Liceo Scientifico Statale Rummo di Benevento) e Gabriele Corona ( presidente dell’associazione “Altrabenevento”). La moderazione del dibattito è stata affidata al giornalista Carlo Panella. I lavori saranno aperti dal presidente di Làbos Erica Marino e ci sarà un intervento del socio promotore dell’iniziativa, Mirco Garzone. Il clou della manifestazione sarà quando gli ospiti saranno chiamati a rispondere alle domande del pubblico, che potrà, così, partecipare attivamente ai lavori. Una manifestazione fortemente voluta ed ottenuta, grazie alla collaborazione di tutti i soci, sia fondatori che sostenitori, ed in particolare grazie all’impegno di Gianfranco Barricella ed Antonio Forni, che hanno curato i contatti con gli ospiti che interverranno. In una nota stampa Làbos fa sapere che questa manifestazione è stata voluta per favorire un processo di riflessione sulla necessità del rispetto delle regole e quindi della legge per creare i presupposti dello sviluppo sociale ed economico del nostro paese. “Non è con le formule economiche o con interventi riparatori che si possono innescare i processi di crescita, ma sono necessari, invece, interventi radicali sul nostro tessuto culturale ed educativo. Il rispetto della legalità, non come mera ed obbligata osservanza delle norme, ma come rispetto della “res pubblica”, è , appunto, uno degli elementi essenziali che costituiscono le fondamenta del processo di rinascita”. Continua, la nota stampa, con l’auspicarsi l’intervento alla manifestazione delle associazioni del territorio e non poichè, considerati i risvolti culturali e sociali della tematica in argomento e l’incidenza degli stessi sullo sviluppo dell’ ambito territoriale, a cui tutte le associazioni guardano con interesse e dedizione, potrebbe essere l’occasione per individuare gli elementi indispensabili per avviare una proficua azione sinergica tra le associazioni stesse, facendo confluire, per il futuro, le rispettive iniziative in un percorso condiviso di crescita.

Intervista del Sannio Quotidiano al magistrato Antonio Clemente

Condividi su:
  • Twitter
  • Facebook

Comments (2)

  • enrico

    amici quando venite a S. Nicola Manfredi guardate come queste colline sono state sfigurate da case e casette senza un piano regolatore.
    S. Angelo a Cupolo e S. Nicola Manfredi sono sono stati violentati come territorio dove l’illegale e’ legale i politici hanno pensato solo al proprio orticello, nuclei industiali solo per consumare soldi e sfreggiare i migliori terreni.

    Ma quale legalita’ nelle nostre zone i notri politici spadroneggiano con i deboli e trattano con le famiglie forti (dai 20/30 voti)

  • SFP

    Angelo a Cupolo e S. Nicola Manfredi sono sono stati violentati come territorio dove l’illegale e’ legale i politici hanno pensato solo al proprio orticello, nuclei industiali solo per consumare soldi e sfreggiare i migliori terreni.

Leave a Comment

© Altrabenevento

Scroll to top