You Are Here: Home » Servizi » Nel Sannio » San Marco dei Cavoti » Il sindaco di San Marco dei Cavoti fa il distratto ma Altrabenevento insiste: “Dove sono finiti i soldi per la Festa del torrone?”

Il sindaco di San Marco dei Cavoti fa il distratto ma Altrabenevento insiste: “Dove sono finiti i soldi per la Festa del torrone?”

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Francesco Cocca, sindaco di San Marco dei Cavoti

Benevento, 27 dicembre 2010

Al Dott. Francesco Cocca – Sindaco di San Marco dei Cavoti

Signor sindaco,

il 13 dicembre Le ho scritto segnalando diverse anomalie organizzative che hanno caratterizzato la “Festa del Torrone e del Croccantino” che quest’anno è arrivata alla X edizione, ma non ho ricevuto alcuna sua risposta. Sono state numerose, invece, le segnalazioni di altri visitatori che venuti a San Marco la scorsa settimana, hanno dovuto prendere atto che la Festa è stata chiusa con grande anticipo, senza preavviso e senza alcuna comunicazione neppure sul sito internet www.festadeltorrone.it allestito proprio per pubblicizzare la importante manifestazione.

Lei pensa che si possa promuovere così il turismo a San Marco e valorizzare i prodotti tipici? Per fortuna i torroncini sono da anni conosciuti ed apprezzati, ma dispiace che la sua Amministrazione non sia capace di approfittare del prodotto di qualità per creare occasioni di sviluppo sostenibile di tutto il comprensorio.

Dalla lettura del materiale pubblicitario della festa sembrava che questo fosse questo l’obiettivo e pertanto non si capisce che cosa sia successo. Sono mancati i soldi?

La Festa è destinataria di un contributo di circa 300.000 euro della Regione Campania, ma non si comprende se e come sono stati utilizzati. Una parte è destinata alla ristrutturazione di un edificio, ma il resto che fine ha fatto?

La sua Amministrazione ha chiesto alla Camera del Commercio un contributo per la organizzazione della edizione 2010 della festa indicando un preventivo di spesa di 270.000 euro (dico: duecentosettanta mila euro) ma nella delibera n. 148 assunta dalla Giunta Municipale da Lei presieduta il 26 novembre 2010, risulta un preventivo di spesa di soli 75.000 euro. Come mai?

Le entrate previste sono sempre di 75.000 euro ed esattamente: 40.000 euro della Camera del Commercio, 15.000 euro per il fitto degli stands, 20.000 di sponsorizzazioni di una ditta interessata alla costruzione di parchi eolici. Dove sono finiti i soldi della Regione? E la Provincia non ha contribuito? A fronte di quale preventivo?

Distinti saluti

Il presidente – Gabriele Corona

Condividi su:
  • Twitter
  • Facebook

Comments (1)

  • Anna Sabella

    Caro, Corona, è importante che poni questo interrogativo sul comune di San Marco dei Cavoti, vedi molte risorse il comune le distribuisce ad altri Enti ed Istituzioni,del posto e non, per progetti fantasmi, per favorire parenti stretti dell’innominato.San Marco e i San Maechesi non meritano tale trattamento.
    Anna

Leave a Comment

© Altrabenevento

Scroll to top