You Are Here: Home » Amministrazione Mastella » Scandalo Riscossione Tributi, il sindaco Mastella minaccia chi denuncia.

Scandalo Riscossione Tributi, il sindaco Mastella minaccia chi denuncia.

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Mastella non può negare la scandalosa gestione dei tributi affidati alla SOGET e quindi si limita ad annunciare l’ennesimo ridicolo provvedimento disciplinare per Gabriele Corona. Ma Altrabenevento non demorde, a breve due nuovi dossier: il concorso per Dirigente alle finanze e le Polizze a garanzia di oneri.

Comunicato stampa del 31 marzo 2018

Il Dossier di Altrabenevento sulla scandalosa gestione dei tributi del Comune di Benevento affidata alla SOGET ha provocato forte preoccupazione tra gli amministratori comunali. I consiglieri comunali di maggioranza non hanno voluto incontrare il coordinamento dell’associazione per affrontare la questione; il presidente del Consiglio non ha concesso la sala di palazzo Mosti per la Conferenza Stampa. Però, il dossier è stato presentato lo stesso e dimostra che la società privata è stata incaricata di riscuotere dai cittadini beneventani circa 10 milioni di euro di tributi con un contratto sbagliato, senza una adeguata cauzione a garanzia e senza adeguati controlli per oltre due anni.

Da Palazzo Mosti nessuno nega i fatti che abbiamo indicato e quindi il sindaco Clemente Mastella, visibilmente in difficoltà, si limita ad annunciare (dichiarazioni riportate da L@B TV e Anteprima24) l’ennesimo provvedimento disciplinare per Gabriele Corona, presidente di Altrabenevento e dipendente del Comune.

L’ex Ministro della Giustizia questa volta vaneggia di ipotetiche violazioni di password con le quali avremmo acquisito documenti riservati. Dimentica Mastella che tutti i documenti pubblicati insieme al Dossier sul sito www.altrabenevento.org , sono atti ufficiali che devono essere conosciuti dai cittadini contribuenti. Ha commesso una grave violazione l’amministrazione comunale che non li ha pubblicati sul suo sito, nella sezione “Amministrazione Trasparente”.

Anche l’elenco dei 178 contribuenti che la SOGET considera “Irreperibili”, compresi l’amministratore di un famoso Hotel e il presidente di una nota Banca locale, sono atti non secretati perché già pubblicati, seppur per pochissimi giorni, sul sito del Comune.

Comprendiamo bene il fastidio del sindaco che in presenza di una opposizione consiliare poco efficace, accusa Altrabenevento di essere diventata “altro Comune”, ma di sicuro il provvedimento disciplinare ritorsivo per Gabriele Corona non ci impedisce di presentare, prossimamente, altri due Dossier.

Il primo, sul Concorso per Dirigente alle finanze del Comune di Benevento (regolamento stravolto, delibera scomparsa, bandi pubblicati prima delle autorizzazioni ministeriali, nomine dei commissari e rapporti con i concorrenti, la rinuncia della vincitrice, il provvedimento disciplinare per un funzionario, ecc.).

Il secondo che sta molto a cuore ai consiglieri De Minico e Quarantiello, su Condono edilizio, ex Conigliera, controlli ispirati e sbagliati sulle polizze assicurative a garanzie di oneri, i debiti della moglie di un assessore, gli incarichi per il Piano Casa.

Per Altrabenevento- Sandra Sandrucci

 

Condividi su:
  • Twitter
  • Facebook

© Altrabenevento

Scroll to top