You Are Here: Home » Amministrazione Mastella » Riscossione Tributi: la SOGET esclusa a Bari e Torre Annunziata vince la gara a Benevento

Riscossione Tributi: la SOGET esclusa a Bari e Torre Annunziata vince la gara a Benevento

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Il Comune Benevento affida la riscossione dei tributi  alla contestatissima società di Pescara, che è stata esclusa da altre amministrazioni pubbliche per dichiarazioni incomplete o non veritiere. Secretato il verbale della seduta pubblica di aggiudicazione.

Altrabenevento- Comunicato stampa del 18 maggio 2018

Tre giorni fa la società SOGET si è aggiudicata l’appalto per la riscossione dei tributi dei contribuenti beneventani pari a diversi milioni di euro, com’era stato preannunciato il 3 maggio dal portale Anteprima24 con un articolo, poi corretto, relativo ad una intervista con l’assessore alle Finanze del Comune di Benevento, Maria Carmela Serluca.

Finora il verbale della gara non è stato pubblicato sul sito dell’Ente e neppure è stato consegnato ai consiglieri comunali di opposizione che ne hanno fatto richiesta. Si tratta di una decisione incomprensibile ed inaccettabile perché quella seduta era pubblica e quindi tutti i presenti hanno potuto apprendere le informazioni che il verbale contiene.

La SOGET che già riscuote i tributi del Comune di Benevento a seguito di un incarico fiduciario di novembre 2015, è stata contestata in città molte volte, come abbiamo ricordato con il nostro Dossier pubblicato a marzo scorso, ma l’Ente non ha rescisso il contratto neppure a seguito delle notizie relative ai procedimenti giudiziari recenti che coinvolgono la società a Salerno e Pescara.

Per la gara appena conclusa Soget ha presentato una proposta tecnica alla quale la Commissione ha assegnato solo 57,75 punti a fronte dei 66,18 assegnati alla ditta Andreani, 58,53 attributi a TRE ESSE e 58,23 a INPA. Poi, con l’offerta economica la graduatoria si è ribaltata grazie al ribasso del 37% di SOGET. Un risultato clamoroso!

Sicuramente si tratta di offerta anomala che la Segretaria Comunale deve valutare, ma si deve soprattutto capire come ha fatto la Commissione di gara, presieduta da un professore dell’Università del Sannio, a non escludere la SOGET come è accaduto di recente in altre città.

In particolare il Comune di Torre Annunziata il 16 aprile e quello Bari il 10 maggio scorso, l’hanno esclusa per aver reso dichiarazioni non veritiere o incomplete sulle contestazioni ricevute da altre pubbliche amministrazioni, precisando che tali comportamenti non sono sanabili con correzioni successive. Come ha fatto invece, la commissione del Comune di Benevento ad ammettere la SOGET? Quali documenti ha valutato? Quali accertamenti ha fatto?

Il presidente – Gabriele Corona

Condividi su:
  • Twitter
  • Facebook

© Altrabenevento

Scroll to top