You Are Here: Home » Lotta al malaffare » Quadrelle 2001 si deve rassegnare, il servizio di mensa scolastica deve essere trasparente!

Quadrelle 2001 si deve rassegnare, il servizio di mensa scolastica deve essere trasparente!

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

CUB- Confederazione Unitara di Base

Comunicato stampa del 12 gennaio 2016

La Quadrelle 2001 non può smentire le denunce di Altrabenevento sul servizio di mensa scolastica e allora minaccia i dipendenti della CUB.

 Questa mattina il dott. Domenico Perrore, direttore della cooperativa Quadrelle 2001 che gestisce il servizio di mensa scolastica del Comune di Benevento, ha sottoposto il personale iscritto alla CUB ad una squallida ritorsione per le denunce di Altrabenevento.

Perrone minaccia i dipendenti di denunce e provvedimenti disciplinari perché vuole sapere chi ha informato Gabriele Corona, presidente dell’associazione Altrabenevento dei tempi di cottura dei pasti che rimangono nelle vaschette di plastica per almeno tre ore prima di essere mangiati da bambini.

Se questi fatti non sono veri, perché la Quadrelle 2001 non denuncia Gabriele Corona ? In realtà tutte le segnalazioni di Altrabenevento sono vere. E’ vero che i dipendenti sono tutti senza contratto; è vero che quelli della CUB sono stati chiamati in servizio con 11 giorni di ritardo rispetto a quelli di CGIL, CISL e UGL che adesso spalleggiano l’azienda; è vero che l’impianto per la produzione dei pasti è quello della Ristorò e che le vaschette con i Secondi piatti vengono chiuse all’incirca tre ore prima del consumo.

Aspettiamo i provvedimenti disciplinari annunciati da Perrone per denunciare il comportamento antisindacale dell’azienda. Intanto abbiamo provveduto a presentare un esposto all’Ispettorato del Lavoro e alla ASL per la mancanza di riscaldamento in mensa.

Perrone si deve, rassegnare, la mensa scolastica deve essere trasparente!

Gli utenti del servizio hanno il diritto di sapere tutto quello che succede, soprattutto dopo quell’esperienza con la Ristorò e le autorità di controllo che sostenevano “è tutto a posto”. La Quadrelle 2001, piuttosto che minacciare i dipendenti, si degne di rispondere alle critiche per le violazioni al capitolato. Ad esempio, ci vuole spiegare perché oggi in diverse scuole sono state rifiutate le vaschette con il pollo? Perché i bambini non l’hanno mangiato?

 

 

Condividi su:
  • Twitter
  • Facebook

© Altrabenevento

Scroll to top