You Are Here: Home » Servizi » Amministrazione Pepe bis » Dai controlli alla mensa scolastica chiesti da Altrabenevento, cominciano ad emergere “anomalie”

Dai controlli alla mensa scolastica chiesti da Altrabenevento, cominciano ad emergere “anomalie”

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Mensa – comunicato n. 5  del 9 dicembre 2014

Mensa scolastica: martedì il dossier di Altrabenevento. Oggi avviati i controlli della Polizia Municipale e della Vigilanza Edilizia.
Nel corso di un incontro tenuto questa mattina, il Comandante della Polizia Municipale, Giuseppe Moschella e il presidente dell’associazione Altrabenevento, Gabriele Corona, hanno concordato sulla necessità di effettuare controlli urgenti e mirati sul servizio di Mensa Scolastica affidato dal Comune di Benevento alla società Ristorò.
Già nel pomeriggio di oggi, su richiesta della associazione, i vigili Urbani e i tecnici del Settore Territorio e Ambiente hanno avviato un accertamento sulla idoneità dei locali utilizzati per la cottura e il confezionamento dei pasti serviti ai bambini delle scuole elementari della città.
Il dossier annunciato da Altrabenevento sulla Mensa scolastica, sarà presentato martedì prossimo, 16 dicembre, alle ore 15,30 nella sala consiliare di Pazzo Mosti.
Gabriele Corona

*******************************************************

Mensa – Comunicato n. 6 del 11 dicembre 2014

E’ stato effettuato ieri, 10 dicembre, il sopralluogo congiunto della Vigilanza Edilizia e della Polizia Municipale ai locali della Mensa Scolastica del Comune di Benevento, richiesto dalla Associazione Altrabenevento. I tecnici e i vigili urbani hanno accertato che nello stesso capannone della zona industriale di Ponte Valentino dove si preparano i pasti per gli alunni delle scuole elementari della città sono in corso lavori non autorizzati e non completati per una nuova mensa ad opera della società Ristorò. Il Bando di gara per il servizio di mensa scolastica prevedeva espressamente che la ditta aggiudicataria del servizio si dotasse di un secondo centro di cottura dei cibi che però, allo stato, dopo undici mesi dal contratto alla Ristorò, ancora non esiste.
Oggi Altrabenevento ha inoltre chiesto, all’Amministrazione comunale, di sapere: se è stato mai rilasciato alla Ristorò il Certificato di agibilità per i locali attualmente utilizzati come cucina e confezionamento dei pasti ma già destinati alla produzione di scarpe; se sono stati bonificati i locali attigui alla mensa scolastica utilizzati in precedenza per la produzione di Fitofarmaci da Zolfo; quali materiali sono ancora ammucchiati nel piazzale vicino al vecchio silos a pochi metri dall’ingresso della mensa; se è stato nominato il funzionario comunale che avrebbe dovuto far parte della Commissione di controllo della mensa insieme ai genitori e agli insegnanti, come previsto espressamente dall’art. 15 del capitolato speciale di appalto; quando si è riunita tale commissione e quali verbali sono stati redatti; se il Comune di Benevento ha mai controllato la provenienza degli alimenti e se è mai stato effettuato un controllo per accertare quali cibi vengono cotti durante le ore notturne.
Per Altrabenevento, Vincenzo Fioretti

Condividi su:
  • Twitter
  • Facebook

© Altrabenevento

Scroll to top